ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Chi siamo

    

La Confagricoltura Lombardia è una delle diciannove Federazioni Regionali afferenti a Confagricoltura (Confederazione Generale dell'Agricoltura Italiana delle piccole e medie imprese agricole) che, con oltre un secolo di storia, è il più rappresentativo sindacato di imprenditori agricoli a livello nazionale. L'esigenza di costituire una Federazione Regionale fu avvertita dalle Unioni Provinciali Agricoltori (di seguito U.P.A.) nel corso del 1970, anno in cui furono istituite le Regioni e fu loro trasferita gran parte delle funzioni amministrative in ambito agricolo, precedentemente esercitate dallo Stato. I Presidenti delle U.P.A. della Lombardia diedero quindi vita nel 1972, attraverso un atto pubblico, a "Federlombarda Agricoltori" (successivamente denominata Confagricoltura Lombardia) assegnando a quest'ultima la funzione di rappresentare e tutelare le U.P.A. stesse nei confronti della Regione e degli altri Enti o Amministrazioni a livello regionale.

 

Confagricoltura Lombardia oggi rappresenta, a livello regionale, le Unioni Provinciali Agricoltori della Lombardia (Bergamo, Brescia, Como e Lecco, Cremona, Mantova, Milano e Lodi, Pavia, Sondrio, Varese), nonché i loro soci e le categorie professionali, sindacali ed economiche, inquadrate al loro interno.  

 

I servizi di Confagricoltura Lombardia, attraverso le U.P.A., sono rivolti agli imprenditori agricoli quali beneficiari diretti delle attività statutarie: ad oggi, Confagricoltura Lombardia è centro di riferimento per circa 19.000 imprese agricole presenti sul territorio regionale dedite alla produzione di cereali, di vino, all'allevamento di vacche da carne, di vacche da latte, di suini. 

 

Per quanto riguarda l'ordinamento economico, Confagricoltura Lombardia ha istituito le Federazioni Regionali di Prodotto, emanazioni delle Federazioni Nazionali di Prodotto di Confagricoltura, che hanno la funzione di promuovere, assistere e coordinare a livello provinciale e regionale le attività economiche per i singoli prodotti o settori di produzione, definendo per gli stessi gli indirizzi generali o particolari.

 

 

LA NOSTRA VISIONE

 

La missione di Confagricoltura Lombardia consiste nella tutela e promozione del settore agricolo, in quanto l'agricoltura rappresenta uno dei cardini per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese ed è uno degli elementi fondamentali sui cui è costruita la nostra identità. Confagricoltura Lombardia è un'organizzazione pluralista e autonoma dalle forze politiche che, operando per la tutela, la difesa e la rappresentanza degli interessi dell'impresa agricola (sia individuale sia associata), favorisce una positiva evoluzione del settore primario nel suo complesso, garantendo lo sviluppo di imprese efficienti, competitive sul mercato e fortemente radicate sul territorio.

 

Riteniamo, infatti, che l'integrazione fra la capacità d'innovazione tecnologica e la continuità storica con il territorio, sia la vera garanzia di competitività sui mercati e l'autentica salvaguardia del patrimonio esclusivo delle singole realtà regionali. Questo può avvenire ove siano garantite tutela e promozione delle realtà imprenditoriali agricole. 

Per Confagricoltura Lombardia, in continuità con quanto stabilito da Confagricoltura, le funzioni di tutela e di promozione sono chiaramente esplicitate negli scopi statutari, che prevedono:

 

  • di rappresentare le U.P.A. nei confronti della Regione Lombardia; 
  • la promozione ed il coordinamento delle iniziative volte a potenziare ed assistere le U.P.A. nelle attività connesse con le funzioni istituzionali ed amministrative della Regione Lombardia;
  • di assicurare il collegamento tra le U.P.A. e gli organi centrali;
  • di realizzare il coordinamento e l'indirizzo dell'attività delle U.P.A. sulla base degli orientamenti generali e delle direttive della Confagricoltura;
  • di compiere, nell'ambito regionale, atti di interesse sindacale;
  • di studiare i problemi agricoli, realizzare e svolgere tutti i compiti e le attività di interesse regionale eventualmente delegati dalla Confagricoltura e dalle U.P.A.

 

LA TUTELA

 

 

    

Realizziamo le attività di tutela principalmente attraverso la partecipazione attiva ai tavoli delle concertazioni sociali per garantire nelle sedi opportune, in sintonia con le linee guida generali di Confagricoltura, il rispetto delle esigenze tecniche e sindacali del mondo agricolo raccolte, a livello locale, dalle singole U.P.A. La permanente collaborazione fra le U.P.A., i tecnici che collaborano con Confagricoltura Lombardia ed il mondo politico, consente di garantire capacità propositiva nei confronti delle istituzioni, sia in occasione di aggiornamenti legislativi regionali e comunitari, sia in occasione di problemi o emergenze, che possono coinvolgere il mondo dell'agricoltura.

E' infatti nei rapporti stabili con le amministrazioni provinciali e regionali che si concretizza il nostro compito di collegamento fra mondo agricolo e realtà istituzionali, realizzando non solo attività di mediazione, ma soprattutto attività di promozione, attraverso lo studio delle problematiche agricole regionali e delle regioni affini per territorialità. 

 

E' anche mediante l'erogazione di servizi di assistenza tecnica, volti a sostenere l'imprenditore nella gestione dei propri adempimenti burocratici ed amministrativi, che si struttura la capacità di esercitare in modo efficace il nostro compito di tutela. Le attività a difesa dei prodotti, attraverso appositi organismi di intervento, ci consentono di completare l'esercizio della tutela.

 

 

Confagricoltura Lombardia, infatti, ha istituito al proprio interno le Federazioni Regionali di Prodotto (di seguito F.R.P.), che si articolano sul territorio in Sezioni Provinciali di Prodotto (di seguito S.P.P.), con la funzione di promuovere, assistere e coordinare le attività economiche per i singoli prodotti o settori di produzione. In Lombardia le F.R.P., presso cui operano tecnici referenti per la pianificazione della tutela e della promozione del prodotto, garantiscono i rapporti con il tessuto imprenditoriale agricolo lombardo e la rappresentanza delle esigenze delle realtà locali, sia attraverso la presenza sul territorio delle S.P.P., sia attraverso la presenza nei propri organi decisionali di componenti designati direttamente dalle singole U.P.A.

 

 

Il nostro associato che necessita d'intervento a tutela del proprio prodotto può, quindi, rivolgersi al rappresentante della propria S.P.P. e questi se ne fa portavoce presso la F.R.P., che periodicamente viene convocata presso Confagricoltura Lombardia. L'efficacia del nostro intervento di tutela è garantito, dunque, dall'integrazione fra competenze tecniche e politiche: le aree tecniche delle F.R.P. definiscono e evidenziano i problemi portandoli all'attenzione del Consiglio di Confagricoltura Lombardia per la successiva gestione politica nelle sedi istituzionali.

 

Il rapporto diretto con le istituzioni governative nazionali di riferimento e con i referenti della Commissione UE permettono un'efficace rappresentanza degli interessi dei nostri associati in tutte le sedi appropriate.

 

 

LA PROMOZIONE E LA FORMAZIONE

 

 

 

Siamo consapevoli che una reale promozione del settore agricolo non può prescindere dal creare condizioni di crescita professionale degli imprenditori/operatori del settore: essi sono i destinatari delle nostre attività di formazione e informazione. Il nostro obiettivo formativo è garantire l'acquisizione di competenze manageriali commisurate alle necessità delle piccole e medie imprese, che consentano uno sviluppo del settore armonizzato con la salvaguardia e la tutela dell'ambiente e del territorio. Riteniamo, inoltre, che lo sviluppo e la sopravvivenza del mondo rurale dipendano anche dalla valorizzazione del patrimonio delle tradizioni e per questo promuoviamo la riscoperta del mondo rurale e dei prodotti agricoli, nel binomio agricoltura e turismo. L'attività di promozione deve garantire dimensioni di progettualità sul futuro.

   

Essa necessita, dunque, di uno sguardo attento al sostegno e allo sviluppo delle nuove risorse, fonti di rinnovamento e continuità, che si concretizza nel nostro impegno costante alla valorizzazione del mondo dell'imprenditoria giovanile, attraverso interventi a sostegno delle nuove generazioni che vogliono intraprendere la strada dell'agricoltura.

Oggi le attività di tutela e promozione del mondo agricolo si inseriscono in un contesto di crescente globalizzazione dei mercati, che richiede un approccio capace di coniugare identità territoriale con forte competitività commerciale, non più su scala locale ma su scala nazionale ed internazionale.
In questo ambito si inquadrano le nostre numerose e crescenti collaborazioni con la Comunità Europea e le istituzioni governative nazionali del settore agricolo per consentire la promozione dei prodotti agroalimentari lombardi e la crescita del loro commercio sui mercati.
Alla luce di una domanda di beni alimentari sempre più condizionata da considerazioni connesse con la salubrità e la naturalità degli alimenti, sono inoltre promossi modelli di produzione agroalimentari sempre più rispettosi dell'ambiente, basati sulla valorizzazione del lavoro umano prima che sulla disponibilità di capitali. Tutto ciò è in linea con la moderna scienza dell'alimentazione, le nuove politiche del territorio e l'ambiente, nonché con quanto indicato dal Libro Bianco sulla sicurezza alimentare.

 

 

LA COMUNICAZIONE

 

 

L'esercizio della tutela e della promozione reale del mondo imprenditoriale agricolo lombardo necessita di un adeguato supporto di strumenti e canali di comunicazione. Per questo noi intratteniamo rapporti continui con gli organi di stampa provinciali, regionali e nazionali e con la stampa specializzata del settore.

L'obiettivo è quello di diffondere la "visione" di Confagricoltura Lombardia rispetto a tutto ciò che favorisce l'evoluzione positiva del sistema competitivo dell' agricoltura nel suo complesso. Con la stessa finalità, l'attività di comunicazione fra i soci delle U.P.A. è di fondamentale importanza ed è impegno costante il miglioramento degli strumenti di scambio reciproco tra associati e Confagricoltura Lombardia. Questa attività di comunicazione comprende, oltre alla pubblicazione del quindicinale il Corriere Agricolo, il lancio di una pagina web della federazione con alcuni servizi aggiuntivi quali l'invio di una newsletter e la possibilità di partecipare a forum di discussione sulle tematiche più importanti dell'attualità che coinvolgono il sistema agricolo.

 

La nostra attività di comunicazione si articola attraverso:

 

  1. incontri convocati periodicamente presso la sede regionale, al fine di sensibilizzare la  stampa in merito alle problematiche del comparto primario;
  2. la pubblicazione quindicinale del Corriere Agricolo, organo di stampa ufficiale di Confagricoltura    Lombardia, che viene diffuso a tutti i soci delle U.P.A. con finalità di informare gli imprenditori     sulle politiche di Confagricoltura Lombardia e sugli avvenimenti di attualità che investono il  mondo agricolo lombardo e nazionale. Il Corriere Agricolo è articolato in pagine di carattere  regionale e provinciale, dove sono presentate le attività (mostre e manifestazioni) di significativo  interesse ed è a disposizione anche per le eventuali richieste di pubblicazioni degli imprenditori;
  3. l'organizzazione di seminari e convegni che hanno lo scopo di approfondire, attraverso  l'intervento sia del mondo politico sia dei tecnici, temi di attualità che investono il comparto  agricolo in tutte le sue accezioni (ambiente, sicurezza dei lavoratori, sicurezza alimentare,  qualità, tracciabilità, ecc.);
  4. la pagina web delle federazione che ha lo scopo di mantenere un contatto continuo con i propri   associati, mantenendoli informati in modo tempestivo di tutte le novità riguardanti il primo  settore e creando una community virtuale che crei coesione e solidarietà. La comunicazione diventa perciò strumento imprescindibile per la tutela e la promozione del settore agricolo lombardo nell'ottica di sviluppo della competitività delle imprese operanti sul mercato. La capacità propositiva nei confronti delle istituzioni, le attività di promozione dei prodotti, la sensibilizzazione alle problematiche del settore primario sono inserite nella nostra attività continua di comunicazione e di relazione con i mass media.

 

 Scarica la nostra Carta dei Servizi 

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 13065495 credits